Seleziona una pagina

PECHINO, 18 gennaio (Reuters) – Le major farmaceutiche globali e i produttori di farmaci generici hanno ridotto del 53% i prezzi medi di alcuni dei loro prodotti fuori brevetto nell'ultima tornata di offerte nell'ambito del programma nazionale di acquisto all'ingrosso della Cina, hanno detto i funzionari del governo venerdì in ritardo.

Pechino ha portato avanti il ​​programma in cui i produttori di farmaci devono passare attraverso una procedura di offerta e tagliare i prezzi abbastanza bassi da essere considerati rispetto alle copie generiche e avere il permesso di vendere i loro prodotti negli ospedali pubblici tramite appalti pubblici di grandi volumi.

Alcune aziende globali come AstraZeneca e Merck hanno già messo in guardia sull'intensificarsi delle pressioni sui prezzi sui loro marchi maturi nel secondo mercato della droga più grande del mondo, poiché la Cina espande l'utilizzo del programma.

Nell'ultima offerta di venerdì che ha coinvolto 33 farmaci e 122 aziende, Bayer ha tagliato il prezzo del suo popolare trattamento per il diabete Acarbose a 0,18 yuan ($ 0,0262) per pillola, 78. Inferiore del 5% rispetto al prezzo massimo fissato dal governo nel dicembre dello scorso anno, che ha escluso dalla gara alcuni fornitori di farmaci generici cinesi, secondo un calcolo Reuters basato sui risultati preliminari rilasciati dall'autorità che sovrintende al programma.

Bayer non è stato immediatamente disponibile per un commento.

"I prodotti che hanno vinto le offerte in questo round di appalti centralizzati hanno visto un enorme calo dei prezzi, che elimina i prezzi eccessivi irragionevoli che esistono da molto tempo nella distribuzione dei farmaci", ha detto l'autorità in una dichiarazione pubblicata insieme al risultato preliminare venerdì.

I prezzi di vendita di oltre 100 tipi di farmaci di uso comune sono in media da 17 a 18 volte i loro costi di produzione, afferma la dichiarazione.

Gli imitatori cinesi hanno vinto offerte per la maggior parte dei 33 farmaci, comprese le versioni generiche per farmaci che vanno dal trattamento del cancro alla prostata di Johnson & Johnson Zytiga al trattamento della disfunzione erettile di Eli Lilly, Cialis, hanno mostrato i risultati.

Nell'asta di venerdì, per i prodotti con due vincitori dell'offerta, il 60% del volume degli appalti pubblici può essere condiviso tra i vincitori, secondo un documento ufficiale che dettaglia le regole dell'appalto pubblicato a dicembre. Per i prodotti con quattro vincitori e più, fino all'80% del volume può essere condiviso tra le aziende.

Nella prima fase dell'attuazione a livello nazionale del programma di acquisto all'ingrosso a settembre, i produttori di farmaci globali, tra cui Sanofi ed Eli Lilly, sono riusciti a tagliare alcuni prezzi abbastanza bassi a livelli vicini a quelli offerti dai produttori locali di generici. ($ 1 = 6,8589 renminbi cinese in yuan) (Rapporto di Roxanne Liu e Brenda Goh; Montaggio di Muralikumar Anantharaman)