Seleziona una pagina

SAN FRANCISCO – Gli uomini con sindrome metabolica (MetS) sono a rischio elevato di incontinenza urinaria e disfunzione erettile a seguito di prostatectomia radicale (RP), hanno riferito i ricercatori all’incontro annuale dell’American Urological Association 2018. In uno studio su 5758 uomini sottoposti a RP per cancro alla prostata, Alessandro Morlacco, MD, della Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, e colleghi hanno scoperto che la percentuale di pazienti che erano continenti (senza uso di tamponi) a 1 anno era significativamente inferiore tra quelli con che senza MetS prima dell’intervento (75,4% vs 82,6%). Anche la proporzione di pazienti che hanno raggiunto erezioni con o senza terapia a 1 anno era significativamente inferiore nel gruppo MetS (41,8% rispetto al 18,8% impotente prima della terapia nel gruppo MetS vs 55,8% rispetto all’11,3% impotente prima della terapia nel gruppo MetS gruppo non MetS).

Vuoi trovare il posto per acquistare Kamagra a Bergamo? Ora puoi effettuare l’ordine online e ottenere vantaggi dall’acquisto tramite Internet.

I gruppi MetS e no-MetS avevano tassi simili di altre complicanze chirurgiche precoci e tardive, secondo i ricercatori, con l’unica differenza osservata nelle infezioni della ferita (5,8% vs 3,9%).

Dei 5758 uomini nello studio, 1021 (17,7%) avevano MetS. Al momento dell’intervento, i pazienti avevano un’età media di 62 anni e un livello mediano di PSA di 5,4 ng / mL. articoli Correlati

L’obesità, la sindrome metabolica aumenta il rischio di recidiva di PCa
Recidiva del cancro alla prostata dopo l’intervento chirurgico correlata a lipidi alti
La sindrome metabolica predice le complicazioni dopo la nefrectomia radicale

Gli autori hanno concluso che la RP è sicura in entrambi i gruppi MetS e non MetS, ma il rischio più elevato di incontinenza urinaria e disfunzione erettile tra i pazienti RP con MetS “dovrebbe essere un aspetto importante della consulenza di questi pazienti e garantire un ulteriore sviluppo del rischio- strategie di riduzione. ” Visita la sezione della conferenza Renal and Urology News per una copertura continua dall’AUA 2018. Riferimento

Morlacco A, Dal Moro F, Rangel LJ, et al. Impatto della sindrome metabolica sugli esiti funzionali e sulle complicanze dopo prostatectomia radicale. Dati presentati in formato poster al meeting annuale 2018 dell’American Urological Association, San Francisco, 18-21 maggio. Estratto MP11-06. Temi:

Conferenze di urologia di incontinenza urinaria del cancro alla prostata della disfunzione erettile AUA 2018

Ultrasuoni ancora sottoutilizzati per l’imaging iniziale della colica renale acuta