Seleziona una pagina

Se hai un cancro alla prostata localizzato, dovresti sapere che un trattamento relativamente nuovo, la terapia con ultrasuoni focalizzati ad alta intensità (HIFU), può aiutarti a evitare la chirurgia o la radioterapia. HIFU produce anche meno effetti collaterali rispetto a quelli comuni nei trattamenti più tradizionali.

Cleveland Clinic è un centro medico accademico senza scopo di lucro. La pubblicità sul nostro sito aiuta a sostenere la nostra missione. Non approviamo prodotti o servizi non di Cleveland Clinic. Politica

Alcuni uomini esitano a parlare con i loro medici dei loro problemi di salute e salute. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di cancro alla prostata, sebbene sia la seconda causa di decessi correlati al cancro negli uomini.

I potenziali effetti collaterali del trattamento del cancro alla prostata includono la disfunzione erettile (DE) e l'incontinenza – altri argomenti di salute che potresti non discutere.

Ma è una buona idea chiedere al tuo medico di HIFU, soprattutto perché può aiutarti a evitare quegli effetti collaterali.

L'urologo David Levy, MD, spiega le basi della terapia HIFU e discute i pro ei contro dell'uso per curare il cancro alla prostata.

Come funziona la terapia HIFU?

HIFU è una tecnica di terapia focale che prende di mira un'area specifica della prostata piuttosto che l'intera ghiandola.

Le onde sonore ad alta intensità prendono di mira il tumore attraverso una sonda a ultrasuoni inserita nel retto. Il chirurgo controlla la sonda con un braccio robotico che si muove in millimetri, dice il dottor Levy.

"La sonda si riscalda a 80 gradi Celsius e uccide il tessuto canceroso", dice.

Quali sono i vantaggi della terapia HIFU?

1. Ci sono meno tempi morti e dolore

Non c'è una lunga degenza in ospedale dopo il trattamento HIFU.

"HIFU è una procedura ambulatoriale", dice il dottor Levy. "In genere dura circa un'ora e, una volta posizionato il catetere, il paziente può tornare a casa".

In genere non avrai bisogno di farmaci antidolorifici dopo HIFU perché non è invasivo come altri trattamenti, dice. Non comporta un'incisione chirurgica o una radiazione.

2. Ha meno effetti collaterali

Molti uomini temono di perdere la capacità di avere un'erezione dopo il trattamento del cancro alla prostata, dice il dottor Levy. L'incapacità di controllare la vescica è un altro effetto collaterale comune dei trattamenti più tradizionali.

Tuttavia, gli uomini che optano per HIFU hanno meno probabilità di avere DE o incontinenza urinaria dopo la procedura.

3. Altri trattamenti sono ancora un'opzione

Se HIFU non è efficace e il cancro ritorna, il medico può perseguire altre opzioni, compreso un intervento chirurgico.

Alcune opzioni di trattamento come la radioterapia generalmente non vengono utilizzate una seconda volta a causa dell'aumentato rischio di effetti collaterali negativi.

Quali sono gli svantaggi della terapia HIFU?

1. Non è giusto per tutti

L'HIFU viene tipicamente utilizzato solo per il cancro alla prostata localizzato (cancro che non si è diffuso al di fuori della prostata). È più adatto per gli uomini che sono nelle prime fasi del cancro alla prostata. Nelle fasi più avanzate, quando il cancro è andato oltre la prostata, la terapia HIFU non è efficace.

2. È relativamente nuovo

Come trattamento per il cancro alla prostata, l'HIFU è in uso da poco meno di due decenni al di fuori degli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato HIFU per il trattamento correlato alla prostata nell'ottobre 2015 (l'approvazione era per l'uso nella rimozione del tessuto prostatico e non specificamente per il trattamento del cancro alla prostata).

3. Non è ampiamente disponibile

A causa dell'approvazione abbastanza recente della FDA, non tutti gli ospedali offrono il trattamento. Anche se il trattamento non richiederà molto tempo, potrebbe essere necessario viaggiare per trovare uno specialista che esegua la terapia HIFU.

La linea di fondo: avere la conversazione

HIFU è un'opzione di trattamento relativamente nuova negli Stati Uniti, ma è ampiamente utilizzata in Europa da più di 15 anni con risultati positivi, afferma il dott. Levy.

"HIFU ha un tasso di successo dell'86% su 5 anni in Europa per il cancro alla prostata in stadio basso. E quasi l'80% di coloro che sono stati trattati sono rimasti liberi dal cancro per sette anni", dice.