Seleziona una pagina

I ricercatori, finanziati da Cancer Research UK, hanno sviluppato un modello teorico per confrontare l'efficacia e il costo di due diversi approcci allo screening del cancro alla prostata.

Il modello ha mostrato che un approccio personalizzato – basato sull'età di un uomo e alla ricerca di geni comuni che aumentano il rischio di cancro alla prostata – comporterebbe meno morti per malattia e costerebbe decine di milioni in meno per il NHS da implementare rispetto allo screening. tutti gli uomini di età compresa tra 55 e 79 anni ogni quattro anni con il test PSA.

Il modello ha anche mostrato che il 50% in meno di uomini avrebbe bisogno di essere sottoposto a screening e il 18% in meno di uomini sarebbe stato diagnosticato con la malattia, forse riducendo il problema della diagnosi eccessiva e salvando gli uomini da trattamenti non necessari che possono portare a effetti collaterali come impotenza e incontinenza.

Gli uomini nel Regno Unito non sono sottoposti a screening per il cancro alla prostata come parte di un programma di screening nazionale. Questo perché l'unico test disponibile, il test del PSA, non è un indicatore accurato se un uomo ha il cancro e non può dire in modo affidabile se un cancro è aggressivo e quindi necessita di cure.

Invece, gli uomini che chiedono un test del PSA ricevono informazioni dal loro medico di famiglia per aiutarli a capire i pro ei contro prima di decidere se vogliono andare avanti con il test.

L'autrice dello studio, la dott.ssa Nora Pashayan, scienziata clinica britannica per la ricerca sul cancro presso l'University College di Londra, ha dichiarato: "Non abbiamo un programma di screening per il cancro alla prostata perché i benefici sono controbilanciati dai danni. Identificare gli uomini che hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro alla prostata e indirizzarli per lo screening potrebbe potenzialmente salvare migliaia di uomini da una diagnosi eccessiva e da trattamenti non necessari.Ora stiamo perfezionando il nostro modello per sviluppare previsioni più definite che dovranno poi essere testate in prove per vedere se questo approccio avrà l'effetto che prevediamo. "

Ogni anno nel Regno Unito viene diagnosticato un cancro alla prostata a oltre 40.000 uomini, con oltre 10.500 uomini che muoiono a causa della malattia.

Il professor Peter Johnson, capo clinico di Cancer Research UK, ha dichiarato: "C'è grande incertezza sull'utilità dello screening per il cancro alla prostata utilizzando il test PSA, con molti uomini che trovano difficile valutare i pro ei contro. Questa ricerca suggerisce un modo importante selezionare uomini per i quali il test può essere più utile, il che ci indica la giusta direzione per il futuro.